Contattaci

035 19964680

Orario

lun-gio 10 - 13 | 15 - 19 ven 10 - 13

Email

bergamo@dirittilavoro.it

Home 2019 Gennaio

Gennaio 2019

L’obbligo di repechage si estende anche alle società del gruppo? Una sentenza della corte di cassazione del 13 novembre 2018, la numero 29179, ha affrontato la questione dell’obbligo di repechace in caso di licenziamento per giustificato motivo oggettivo. Si tratta in particolare di quell’obbligo che ricade sul datore di lavoro di individuare ipotesi di ricollocazione del dipendente prima di procedere al suo licenziamento per giustificato motivo oggettivo. La massima espressa dalla corte di cassazione è stata la seguente: “il collegamento economico – funzionale...

Contratto a termine – necessita forma scritta e sottoscritta da entrambe le parti A proposito della necessità della forma scritta del contratto di lavoro a termine, la Suprema Corte di Cassazione si è già pronunciata, con l'ordinanza n. 2774 del 05.02.2018, ed ha affermato l’invalidità del contratto a tempo determinato sottoscritto esclusivamente dal datore, a nulla rilevando il fatto che il lavoratore abbia poi prestato regolarmente servizio. Non è, infatti, possibile concludere un contratto a termine per comportamenti concludenti, stante la...

Infortunio sul lavoro e responsabilità del datore di lavoro In materia di tutela dell’integrità fisica del lavoratore, la cassazione, con la sentenza 27034 del 24 ottobre 2018, ha affermato che il datore di lavoro è esonerato da responsabilità soltanto quando la condotta del dipendente abbia assunto i caratteri dell’abnormità, dell’imprevedibilità e dell’esorbitanza rispetto al procedimento lavorativo tipico e alle direttive ricevute. Ne consegue che, qualora non ricorrano detti caratteri, l’imprenditore è integralmente responsabile dell’infortunio che sia conseguenza dell’inosservanza delle norme antinfortunistiche,...